Eiaculazione precoce: tecniche per migliorare un rapporto di coppia

Il mondo maschile nell’ambito sessuale ha un problema a cui far fronte, ossia l’eiaculazione precoce, ci sono però delle tecniche per migliorare un rapporto di coppia, in modo da farlo tornare vigoroso e ridare la felicità.

Il problema sessuale degli uomini: Le soluzioni per superarlo ci sono

Gli uomini di qualsiasi età nel corso della loro vita possono incappare in un problema che mette a rischio la loro stabilità sessuale, ciò comporta a non sentirsi più sicuri quando sono con una donna e ciò porta ad avere ansia ed insicurezza.

L’eiaculazione precoce però non è irreversibile e quindi ciò fa capire che è un problema risolvibile in diversi modi, basta restare calmi e non pensare di non poterne uscire.

Molti uomini poi avendo una relazione si sentono ancora più in conflitto con questa loro parte del corpo perché non riuscire a soddisfare la loro partner ed ovviamente anche se stessi, non è confortante e si preoccupano sul futuro della coppia che tale problema potrebbe portare alla rottura.

Va detto che un problema che causa l’eiaculazione precoce potrebbe essere la troppa foga che ci si mette nel fare sesso, la fretta non gioca un buon ruolo in questo, quindi meglio concentrarsi con la propria partner e fare le cose con molto calma, facendo rilassare il corpo e cercando di alternare il ritmo durante l’atto, passando da quello più rapido a quello lento.

In questo modo si eviterà di eiaculare perché ci sarà una sorta di freno che gli impedisce di portare a termine l’atto solo dopo pochi minuti.

Un altro sistema che può ritenersi valido è quello che riguarda anche le posizioni da assumere durante l’atto sessuale, evitare di fare, almeno all’inizio, quelle che eccitano di più, provarne di nuove e vedere che effetti possono avere sul proprio corpo, magari nel modificare ciò si scopre che la coppia ha trovato una nuova dimensione per ritrovare la sintonia persa.

Tornare ad avere rapporti soddisfacenti è possibile: Abbattersi non è la soluzione migliore

Altri uomini poi quando hanno questo problema prendono in considerazione l’idea di utilizzare profilattici ritardanti, essi essendo più spessi evitano di sentire troppo il contatto vaginale con la partner e quindi si va a ritardare il processo dell’amplesso precoce.

Ma anche in questo caso però va detto che è buona cosa non accelerare nel ritmo perché nonostante tutto l’eiaculazione precoce potrebbe dare di nuovo un dispiacere all’uomo prima ed alla coppia poi.

Di sistemi alternativi ce ne sono ancora, infatti le coppie spesso per risolvere questo problema si rivolgono a degli specialisti così hanno una maggiore certezza sulla pratica che poi andranno ad utilizzare.

Va detto infatti che tale problema menzionato, può dipendere molto dal fattore psicologico e quindi aiutare la mente dell’uomo ad essere più libera durante l’atto può essere la mossa giusta per eliminare il problema.

Molte volte facendo sesso e distraendo la mente da quello che si sta realizzando, può tornare utile, magari si possono fare pensieri su cose che non danno eccitazione e ciò fa si che si è eccitati al punto giusto per soddisfare la propria donna ma evita di far eiaculare dopo pochi minuti dall’inizio.

Infine c’è chi per risolvere questa disfunzione, preferisce utilizzare dei farmaci che però possono anche avere delle controindicazioni, infatti rivolgendosi al personale medico, non tutti danno pareri positivi verso questa soluzione.

Per precisare, ogni persona si differenzia da un’altra quindi la soluzione da prendere potrebbe essere diversa a secondo dei casi.

Sesso occasionale nella tua zona? Migliaia di persone ti stanno aspettando!

ISCRIVITI GRATIS

Rispondi